Come creare una mappa mentale senza morire nel tentativo

Crea mappe mentali e potenzia il tuo apprendimento creativo e le tue capacità di gestione.
4 minuti
Indice

Se solo esistesse uno strumento magico per organizzare le idee, gestire i propri progetti, memorizzare molto più velocemente e imparare senza avere la sensazione di studiare. Aspetta un attimo… esiste! Si tratta della mappa mentale.

Vuoi sapere come si fa, perché è così utile e quali sono le sue caratteristiche? Continua a leggere!

Che cos’è una mappa mentale?

Una mappa mentale è una rappresentazione grafica di uno o più concetti sotto forma di schema articolato intorno a un’idea principale. Ciascuno di questi concetti è chiamato “nodo”.

La mappa mentale consente di cogliere a colpo d’occhio la struttura delle informazioni e la relazione tra i concetti inclusi in tali informazioni. È molto pratica per chi la vede, ma soprattutto per chi la crea. 

La creazione di mappe mentali favorisce l’apprendimento attivo perché, oltre a fornire una panoramica dell’argomento di studio, attiva l’immaginazione. E questo aiuta molto a memorizzare.

La creazione di una mappa mentale consente di estrarre e registrare le informazioni nella memoria in modo molto efficiente. Le mappe mentali sono, quindi, un modo logico e creativo per prendere appunti e rappresentare le proprie idee, sia per organizzarsi che per condividerle con altri.

Come fare una mappa mentale 

Creare una mappa mentale è più facile che preparare un brownie al microonde. Puoi crearne una alla velocità della luce con carta e penna. Se, però, vuoi che duri nel tempo, che sia facile da inviare e stimoli la creatività attraverso metodi come il Design Thinking, fallo online.

Non ci nascondiamo: noi di Genially le amiamo e (attenzione, sta per arrivare un momento di SPAM) abbiamo tantissimi template per aiutarti a realizzare la tua mappa mentale senza sforzo, concentrandoti solo sul contenuto. Dopo tutto, chi meglio di te può creare la tua mappa mentale?

Un consiglio: non dimenticare di aggiungere interattività alla tua mappa mentale per arricchirla. Puoi includere finestre ed etichette interattive con informazioni interessanti come video, immagini, link o testi.

Suggerimenti per creare la tua mappa mentale

Ognuno ha il proprio metodo. Questo è quello che usiamo noi di Genially ogni volta che creiamo una mappa mentale. Ecco alcuni suggerimenti:

  1. Utilizza il foglio o la pagina in orizzontale.
  2. Disegna un’immagine centrale, che diventi il nodo o l’argomento principale. Se scegli un’immagine accattivante, attirerai maggiormente l’attenzione sulla tua mappa mentale.
  3. Dall’immagine centrale si irradiano verso l’esterno le parole chiave e le idee più importanti.
  4. Metti le idee in ordine orario.
  5. Colloca le idee principali sui rami più grossi e le idee secondarie sui rami più sottili.
  6. Utilizza linee curve.
  7. Scrivi una parola chiave per linea.
  8. Utilizza molti colori e immagini per rendere la tua mappa mentale più accattivante, interessante e unica. 
  9. Realizza sempre personalmente le tue mappe mentali.

A cosa servono le mappe mentali?

Le utilità delle mappe mentali vanno ben oltre lo studio. Ecco alcuni esempi per cui puoi usarle: 

Nella vita quotidiana

Proprio così, possono diventare lo strumento ideale per rappresentare i problemi di tutti i giorni e accedere così a una visione ampia di tutte le loro sfaccettature e soluzioni. Qualche esempio?

  • Quando si pianifica o si organizza un viaggio.
  • Per dare forma a qualsiasi progetto personale.
  • Nella pianificazione di attività e obiettivi o nella gestione di progetti nel tuo lavoro.
  • E, in generale, per riflettere su qualsiasi argomento o processo e avere una visione olistica dello stesso.

Dai un’occhiata a questa creazione: è il TOP per organizzare in modo efficace i tuoi obiettivi e le tue azioni chiave. 

TEMPLATE

Mappa Strategica

Per lavorare in team

Utilizzale in modo collaborativo. Sia in un’aula scolastica sia per la collaborazione in tempo reale in un team aziendale, aiutano a rafforzare o sviluppare concetti. Le possibili applicazioni pratiche sono: 

  • Brainstorming su un argomento appena discusso.
  • Riassumere brevemente i concetti più generali di un argomento.
  • Elencare i problemi di un concetto o di un’idea ed esaminare le possibili soluzioni.
  • Memorizzazione e consolidare le conoscenze.
  • Spiegare le idee di un progetto o di un argomento per vederne la dimensione globale e approfondire poco a poco.

Con questo design interattivo risolverai i problemi di lavoro alla velocità della luce: 

TEMPLATE

Mappa mentale educazione

Mappa mentale o mappa concettuale?

Le differenze tra mappa concettuale e mappa mentale non sono solo visive. L’utilizzo di un formato o dell’altro dipenderà dal tuo obiettivo principale.

Sono sicura che hai molti progetti in corso! Ora hai tutto ciò che ti serve per organizzarti e creare le tue mappe mentali.

Marina López

La scrittura funziona come una lotta contro il caos. Virginie Despentes

Marina López
Marina López
La scrittura funziona come una lotta contro il caos. Virginie Despentes

Leggi altri articoli

Vuoi passare all’azione? Usa Genially